Menu

| Chi siamo | | NEWS | Rassegna stampa | | | | | |

Contatti

Via Nazario Sauro 8

40121 Bologna - Italy

TEL. +39 389.8860993

e-Mail info@moviemovie.it

 

ALLEGRO CON SPIRITO
CLAUDIO ABBADO E L'ORCHESTRA MOZART.



Il film-documentario ALLEGRO CON SPIRITO. Claudio Abbado e l’Orchestra Mozart ripercorre l’esperienza dell’Orchestra Mozart nel corso dei suoi primi due anni di vita (2004-2005). Il primo incontro dei giovani musicisti con il Maestro Abbado, il loro lavoro durante le prove, la vita in orchestra, l’atmosfera e l’attesa prima del debutto – il concerto bolognese del 4 novembre 2004 – ma anche la sua permanenza nella città di Bologna.

La straordinaria “avventura” dell’Orchestra Mozart si intreccia con un racconto impressionista legato a Bologna e alla sua Accademia Filarmonica, sulle tracce del soggiorno di Mozart nella nostra città. A Bologna infatti il quattordicenne Mozart soggiornò, in compagnia del padre Leopold, in alcune residenze di nobili bolognesi, nel marzo del 1770 e poi da luglio fino a ottobre dello stesso anno, quando sostenne l’esame di aggregazione all’Accademia Filarmonica assistito da Padre Martini, allora nume tutelare della cultura musicale europea.

Com’era la Bologna del 1700 che apparve agli occhi del giovane Mozart? Quale impronta lasciò la pur breve esperienza bolognese nel giovane Mozart? Che significato ha questo antico legame tra Mozart, Bologna e la sua Accademia Filarmonica, che si esprime oggi attraverso Claudio Abbado e l’Orchestra Mozart?

Il film-documentario si sviluppa dunque in una sorta di racconto parallelo, in cui alle parole di Abbado e a quelle dei musicisti (solisti di rilievo internazionale più una quarantina di promettenti giovani musicisti tra i 18 e i 26 anni provenienti da tutta Europa), alle note musicali mozartiane da loro interpretate, fanno eco le immagini di una Bologna della memoria, della Bologna che Mozart verosimilmente incontrò, osservò e che sicuramente lasciò un segno nella sua vita e nella sua musica. Le voci dei musicisti e di Claudio Abbado, la loro musica, il loro lavoro, l’impegno sociale con i concerti per i carcerati e per alcune associazioni di volontariato della città di Bologna, rappresentano una parte importante del film. Le immagini delle Piazze, dei Portici, delle Chiese di Bologna rivivono e prendono corpo sulle note dei concerti che tra l’autunno del 2004 e l’autunno 2005 si sono tenuti nella città di Bologna. È una sorta di ricongiungimento, dopo più di due secoli, dello spirito musicale di Mozart con l’atmosfera che conobbe il giovane musicista nel 1770.

La permanenza nella città di Bologna e la scelta di creare una liaison tra l’Orchestra, i luoghi e gli spazi significativi della città della memoria, danno continuità a quest’esperienza e rappresentano un’importante opportunità per la vita culturale, artistica e sociale di Bologna.

(Foto: Raffaello Raimondi)


REGIA:
FRANCESCO CONVERSANO, NENE GRIGNAFFINI
PRODUZIONE:
MOVIE MOVIE PER FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA E REALE ACCADEMIA FILARMONICA DI BOLOGNA
DESTINAZIONE:
TV - HOME VIDEO
FORMATO:
VIDEO DIGITAL BETACAM
DURATA:
50'
ANNO:
2006